Migliori Esercizi Bicipiti per Costruire Muscolo Velocemente

esercizi bicipitiQuando si inizia un programma di bodybuilding si fanno molti esercizi bicipiti, poiché sono una delle parti chiave, dato che molte persone danno un’importanza molto grande alle braccia. I bicipiti sono un gruppo di muscoli che viene molto notato da tutti, perciò se hai delle braccia ben sviluppate, la gente capirà che fai parte di coloro per cui l’allenamento bicipiti è entrato a far parte della routine.

È importante tenere a mente che in realtà anche il muscolo tricipite comprende un componente molto grande del braccio, quindi non devi trascurare neanche l’allenamento sui tricipiti, il che ti darà il perfetto equilibrio tra i due muscoli per ottenere risultati ottimali.

Quando hai come scopo il massimo delle dimensioni del muscolo, un altro punto importante da notare è che il sollevamento pesi deve essere considerato una priorità. Poiché la costruzione di una dimensione maggiore è una combinazione di sollevamento pesi, un volume sufficiente e un sacco di calorie, è una decisione saggia concentrarsi su esercizi bicipiti che ti consentiranno di sollevare la maggior quantità di peso possibile.

Di solito per la maggior parte delle persone si tratta di fare esercizi come le flessioni normali o di lato, entrambi mirati anche ai muscoli bicipiti. Se li includi regolarmente con il tuo programma per l’allenamento bicipiti e poi aggiungi esercizi per bicipiti, sarai sulla buona strada per sviluppare le migliori braccia che abbia mai avuto.

Ecco qui i cinque migliori esercizi bicipiti che si concentrano su questa parte delle braccia da aggiungere alle flessioni ed esercizi di sollevamento.

Esercizi Bicipiti: Curl con Bilanciere

Esercizi Bicipiti Curl con BilanciereI primi  esercizi bicipiti da eseguire sono i curl con il bilanciere, che ti permetteranno anche di sovraccaricare quei bicipiti con un peso elevato. La maggior parte dei principianti è leggermente più forte quando solleva un bilanciere rispetto a dei manubri, quindi questo è un grande strumento per lo sviluppo della massima forza.

Quando esegui esercizi per bicipiti, la cosa principale su cui concentrarti è che non stia tagliando la lunghezza del movimento, e che non stia lasciando che lo slancio ti faccia inclinare all’indietro mentre sollevi il peso verso l’alto.

Questo è uno degli errori più comuni con gli esercizi bicipiti – è l’impulso ad eseguire il più del lavoro, rispetto a quello che i muscoli effettivamente fanno. Se lo esegui in modo lento e controllato, le possibilità che ciò accada diminuiscono in modo significativo e ti consente di inserire un’intensità più alta durante l’allenamento delle fibre muscolari.

Esercizi Bicipiti: Curl Inclinato con il Manubrio

Esercizi Bicipiti Curl Inclinato con il ManubrioIl secondo esercizio da aggiungere è il curl inclinator con il Manubrio. Questi esercizi per bicipiti sono uno dei migliori per aiutare a prevenire quel problema dell’impulso di cui abbiamo già parlato, dato che essenzialmente impedisce il movimento della schiena.

Quando si fanno gli esercizi bicipiti, sentirai la massima tensione sul ventre del muscolo del bicipite, quindi non sorprenderti se il peso è leggermente inferiore. Finché stai spingendo forte, anche se usando pesi più leggeri ma mantenendo la forma corretta sarai sulla strada giusta per ottenere risultati.

Esercizi Bicipiti: Curl con Cavi per Bicipiti Stando in Piedi

Esercizi Bicipiti Curl con Cavi per Bicipiti Stando in PiediSe stai cercando di colpire le fibre muscolari del tessuto profondo, i curl con i cavi sono una buona scommessa. Poiché il modello di movimento è meno stabile con questo esercizio, a causa della tensione costante fornita dal cavo, allenerai tutti i muscoli di stabilizzazione che circondano i bicipiti mentre esegui questi esercizi bicipiti.

È possibile utilizzare una gran varietà di accessori diversi per eseguire i curl con i cavi, tra cui una fune, una barra o maniglie con cavi che consentono di lavorare anche un singolo braccio alla volta.

Esercizi Bicipiti: Sollevamenti con Row Presa Riversa

Esercizi Bicipiti Sollevamenti con Row Presa RiversaDopo aver aggiunto i sollevamenti con row con la presa standard nel tuo allenamento allenamento bicipiti, potrai voler considerare lo stesso esercizio ma con una presa al contrario, ovvero riversa.
Questi aggiungeranno un leggero sforzo a paragone con i sollevamenti standard, quindi saranno degli esercizi bicipiti più efficaci per coloro che puntano in particolare a questi muscoli.

A seconda di quale gruppo muscolare pensi di contrarre mentre porti i pesi verso il corpo (il bicipite o la schiena), influirà sulla natura dello stimolo muscolare.

Esercizi Bicipiti: Curl di Concentrazione

Esercizi Bicipiti Curl di ConcentrazioneInfine, l’ultimo degli esercizi per bicipiti da considerare sono i curl di concentrazione. Quando sono fatti da seduti, questi limiteranno anche l’intensità dell’esecuzione dell’esercizio e metteranno tutta l’enfasi sul muscolo bicipite.

Non ci saranno altri muscoli ausiliari chiamati in gioco quando si fanno i curl di concentrazione (se fatti correttamente), quindi questo è un buon esercizio da aggiungere alla fine dei tuoi allenamento bicipiti quando stai davvero ansimando di finire gli esercizi bicipiti e sei proprio stanchissimo e non vedi l’ora che sia finito.

Non è possibile iniziare a massimizzare la dimensione e la circonferenza del bicipite senza allenare la parte inferiore del braccio ovvero il muscolo, spesso trascurato bicipite brachiale.

Come i bicipiti, il brachiale è un flessore del gomito. A causa della sua posizione sotto i bicipiti, spinge letteralmente i bicipiti verso l’alto man mano che si ingrandisce, facendo apparire i bicipiti più alti. Allo stesso modo, il bicipite brachiale ben sviluppato aumenta la circonferenza generale della parte superiore del braccio.

Se ciò non bastasse, il bicipite brachiale è anche visibile sul lato (aspetto laterale) del braccio, come quando si fa una posa del doppio bicipite posteriore. Devi essere abbastanza magro per poter vedere i brachiali, ma anche se hai un po’ di grasso su di esso, il tuo braccio sarà ancora più spesso se il tuo bicipite brachiale è adeguatamente sviluppato.

In breve, hai davvero bisogno di avere un bicipite brachiale grosso se vuoi delle braccia con un aspetto da bodybuilder.  Ma come si fa a realizzare questo?

Hammer

La chiave per massimizzare l’allenamento dei brachiali è quella di eseguire una flessione del gomito con una presa neutra, spesso chiamata impugnatura a martello nelle cerchie del culturismo. Questo sposta l’intensità lontano dal bicipite verso il bicipite brachiale.

Per la cronaca, questo allenerà  anche il brachioradiale abbastanza bene. Anche se visivamente è più un muscolo dell’avambraccio, è anche esso un flessore del gomito e ovviamente lo vorrai avere ben sviluppato.

Se c’è uno degli esercizi bicipiti per i brachiali che corrisponde a come lo squat è adatto allo sviluppo dei quadricipiti, è il hammer curl con il manubrio. Per eseguirlo, basta curvare il manubrio verso l’alto mantenendo la presa del manubrio in linea con il tuo omero.

Hammer Grip

bicipite brachialeQuesto mette il polso in quella posizione neutra, che è semplicemente a metà strada tra supino (palmo verso l’alto) e prono (palmo verso il basso). Se ti confondi, pensa soltanto alla posizione del polso che useresti per afferrare un martello.

Inoltre ali curl hammer fatti con il manubrio, puoi anche fare curl con il bilanciere con una presa neutrale, e se sei fortunato abbastanza da avere accesso a questi attrezzi di vecchia generazione con barre e monopole ai lati puoi usare anche questi.

Allo stesso modo, i hammer curl con la corda sono una grande opzione. Basta attaccare una corda – come in genere si usa per gli esercizi con la corda – su una carrucola bassa e via. Anche i curl inversi sono un’opzione valida, anche se mirano un po’ di più ai brachioradiali un po ‘di più.

Curl al contrario

esercizi per bicipitiNon preoccuparti di dover usare una varietà di posizioni delle mani e / o angoli delle braccia diversi per stimolare il bicipite brachiale perché ha solo una testa e non attraversa l’articolazione della spalla. Ma, come con qualsiasi muscolo, dovresti usare una varietà di ripetizioni differenti e intervallate per massimizzare l’ipertrofia.

Ripetizioni veloci di esercizi per brachiali – Piano è meglio

Un’altra cosa da tenere a mente quando si desidera massimizzare l’allenamento del bicipite brachiale è la velocità delle ripetizioni, in particolare la porzione eccentrica (alias negativa) della ripetizione.

Uno studio ha scoperto che facendo la fase eccentrica dell’esercizio più lentamente aumenta l’attività del bicipite brachiale, mentre diminuisce l’attività del bicipite.

Si pensa che questo è perché i brachiali tendono ad avere fibre a contrazione lenta rispetto ai bicipiti. Allo stesso modo, il bicipite brachiale gioca più un ruolo di stabilizzante ed i bicipiti sono più per movimenti più veloci ed esplosivi.

Per quanto riguarda il numero di esercizi bicipiti, è sufficiente eseguire un esercizio che abbia lo scopo di allenare i bicipiti brachiali all’interno dell’allenamento di routine dei bicipiti. Tuttavia, se sei come molte persone che hanno il bicipite brachiale sviluppato, considera l’idea di fare almeno due flessioni con le braccia con presa neutra un allenamento si e uno no mentre esegui gli esercizi per bicipiti.

Impara sui bicipiti brachiale

Il bicipite brachiale ha due teste separate, la testa lunga e la testa corta. La testa lunga è situata sulla parte laterale mentre la testa corta è nella parte media.

Si può pensare alla testa lunga come al bicipite “esterno”, che si vedrebbe quando si esegue una posa del doppio bicipite posteriore, e alla testa corta come al bicipite “interno”, che si vede quando si fa la posa innalzando le due braccia attorno alla testa.

Poiché il muscolo ha due teste distinte, è possibile allenare una testa o l’altra durante l’esecuzione dei curl. Ad esempio, facendo i curl con il bilanciere con una presa più stretta si enfatizzerà maggiormente la testa lunga, mentre i curl con una presa più ampia enfatizzeranno maggiormente la testa corta e interna.

La lunga testa del bicipite attraversa l’articolazione della spalla, quindi ci sono un paio di altre tecniche che puoi usare che probabilmente lo allenano maggiormente, una delle quali è pre-allungare la testa lunga, come con i curl fatti con manubri da inclinati.

Puoi anche fare contrarre di più la testa lunga. Poiché la testa lunga attraversa l’articolazione della spalla, svolge un ruolo nella flessione della spalla. Quindi, invece di tenere il tuo omero lungo il fianco durante l’intero curl, avvicina leggermente i gomiti mentre ti avvicini alla parte superiore, rimanendo completamente contratto.

Prendi il bilanciere, per esempio. Porta la barra al tuo naso. Ciò costringerà la lunga testa del bicipite a contrarsi attraverso entrambe le estremità, fornendo così una bella contrazione massima.

Senza dubbio, la forma generale dei tuoi bicipiti è in gran parte determinata dalla genetica, quindi ringrazia o incolpa i tuoi genitori di conseguenza.